fbpx
converti-con-landing-page

Costruisci le migliori landing page e converti

Che cos’è una landing page?

Eccola qua.

La landing page di Netflix è un chiaro esempio di landing page di successo, perché ne possiede tutte le caratteristiche necessarie.

La landing page è, letteralmente, una pagina di atterraggio, ossia la pagina su cui un utente atterra prima di entrare a visitare il sito vero e proprio. Una sorta di disimpegno, insomma, nel quale chi arriva deve trovare la strada spianata per giungere a quello che vogliamo diventi lo scopo della sua navigazione: convertire.  La conversione può concretizzarsi in un acquisto, nell’ipotesi di un e-Commerce, così come nella compilazione di un form per la richiesta informazioni o l’iscrizione ad una newsletter, in tutti i casi nella deposizione di informazioni personali da parte dell’utente, indicazioni utili per andare ad intercettarlo, “spiarlo” ed analizzarlo nei suoi comportamenti quotidiani.

No, non è una trappola, ma potrebbe esser considerata come tale, in senso del tutto innocuo. Chi entra nel nostro sito, infatti, o ci ha cercati oppure è stato indirizzato da un altro sito o da un social network, quindi sa più o meno a cosa va incontro.

Ecco le caratteristiche che la tua landing page deve avere
  1. Per prima cosa, deve essere coerente col design del sito web, quindi riprendere colori, forme, font e stile delle immagini. L’utente non deve ovviamente pensare di essere atterrato sul sito sbagliato!
  2. Less is more: non caricare di contenuti la tua pagina, ma togli tutte gli elementi di disturbo che possano disorientare l’utente
  3. Convertire è bene, non sovraccaricare è meglio! Non riempire la pagina di bottoni, ma aiuta l’utente a sapere cosa cliccare con una call to action ben definita e posizionata. Scegli quindi prima con cura l’obiettivo più importante da raggiungere, perché ne avrai solo uno a disposizione
  4. Quale azione dovrebbe compiere il tuo utente? La risposta dev’essere ben chiara prima a te e poi a chi arriva sul tuo spazio. Usa verbi d’azione, spiega o illustra i vantaggi principali che offri senza dilungarti troppo
  5. Inserisci form di contatto semplici e stringati, senza richiedere troppe informazioni al tuo utente, che rischierebbe di sentirsi stressato dalle tue richieste
  6. Ricordati che il tuo utente ti cercherà molto probabilmente da telefonino, quindi fai in modo che la tua landing abbia lo stesso impatto (superfigo!) da tutti i dispositivi
  7. Se puoi, fai realizzare più di una landing page in modo da testare le funzionalità di ognuna attraverso il tasso di conversione (quanti degli utenti che visitano la pagina cliccano sulle call to action), che deve essere almeno al di sopra del 2,4%. Butta le altre e manda avanti solo quella vincente!
Che aspetti? costruisci subito la tua landing page vincente!

Se hai bisogno di aiuto, non potevi chiedere trovare di meglio. Noi creiamo da anni strategie di business vincenti per i nostri clienti, aiutandoli a raggiungere i propri obiettivi rapidamente e soprattutto, abbattendo al massimo i costi.

Scopri subito come
Webolik
Webolik
web@abaco-engineering.it

Webolik

No Comments

Post A Comment