fbpx

oversight board e supremazia costituziowhatsnale Con i suoi 2,5 miliardi di utenti, Facebook si proclama leader indiscusso delle multinazionali digitali ad oggi esistenti. Il nuovo sistema di governance proposto dal colosso mondiale prende il nome di Oversight Board ed è una sorta di Corte Suprema, attualmente composta da 20 membri (con la possibilità di un incremento futuro sino a 40 “giudici”), costituente un organo giudicante indipendente, al quale gli utenti potranno appellarsi in casi controversi di cancellazione di profili e post ritenuti sospetti, per ottenere decisioni vincolanti sui contenuti consentiti e rimossi. Inoltre la Corte potrà pronunciarsi su temi delicati e complessi come l’odio online, le fake news e il diritto alla privacy, mediante l’elaborazione di linee guida utilizzabili per la moderazione del flusso comunicativo condiviso su Facebook e Instagram. i social come apparati para-statali Si tratta, infatti, di un’iniziativa senza precedenti realizzata da un’impresa privata che sembra plasmare la rivendicazione sovrana dei...

Self care: perché quest'esigenza?   La nuova ricerca riportata da We Are Social, come ogni anno, ci racconta un dato di fatto interessante: le ricerche su Google del termine self care sono cresciute del 100% negli ultimi 5 anni. Fino a poco tempo fa Internet era un vero e proprio Far West, in cui le leggi del mondo fisico non potevano essere applicate e quindi rispettate. La diffusione incontrollata di fake news e di abusi di vario genere ha portato ad una revisione del livello di sregolatezza tollerata sul web. E come spesso accade, perché avvengano cambiamenti nella sfera legale occorre un'azione socio/culturale importante, un'esigenza manifestata dalla collettività che faccia aprire un dibattito su questioni da rivedere e rinnovare. Una serie di cambiamenti in ambito web e social, soprattutto, ci fanno riflettere sulla necessità sempre più preponderante di benessere da parte degli users e su quello che il futuro potrebbe riservarci in termini di tendenze. Qualche...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_column_text]Come ogni anno in questo periodo nel mondo digitale si tirano le somme. Secondo la stima del Report Digital 2020 in Italia 50 milioni di persone sono online ogni giorno per circa 6 ore. Il report, supportato da Hootsuite e We Are Social, ci racconta che ad oggi 35 milioni di italiani sono attivi sui social per una media di 2 ore al giorno. A Gennaio del 2020 ci sono più di 80 milioni di telefoni mobili connessi, pari al 130% della popolazione italiana. Quali social? Il social media di gran lunga più ricercato è Instagram: 20 milioni di persone hanno un profilo e il 37% della popolazione italiana fa ricerche pubblicitarie attraverso questa app, in crescita costante. Di consuetudine rispetto all'anno scorso YouTube e Facebook dominano la scena dei social media più utilizzati nel Bel Paese, insieme a Tik Tok, di cui abbiamo già parlato...

Quando si acquisisce un nuovo cliente che desidera migliorare la SEO del proprio sito web, è importante fin da subito porre le giuste domande così da comprendere meglio le caratteristiche del suo business e del settore di riferimento. Ciò è assolutamente fondamentale nel caso in cui si debbano scrivere dei nuovi contenuti per il suo sito web.  Il ruolo di un SEO Copywriter è quello di calarsi nei panni del suo cliente facendo tante, tantissime domande. In questo articolo proponiamo una lista di quesiti che solitamente facciamo quando ci interfacciamo con un prospect o con un cliente che decide di migliorare il posizionamento del suo sito Web.   1 - Come descriveresti la tua azienda a qualcuno che non la conosce? Questa domanda dà modo al cliente di spiegare con parole sue quello che la sua azienda fa. Una volta che queste informazioni saranno riportate sul sito, dovranno essere edulcorate. Mi spiego meglio: il...

Instagram è un Social Network che negli ultimi anni ha ottenuto un successo crescente. Se hai un account Instagram Business e desideri aumentare i tuoi followers, ecco qualche consiglio che può tornarti utile! Crea un piano editoriale Quando si parla di Social Network, l’organizzazione è tutto! Creare un piano editoriale dettagliato con immagine da pubblicare, testo del copy, hashtag e data di pubblicazione è fondamentale per non lasciare il tuo account sguarnito e dare una cadenza precisa alle pubblicazioni. Per la pianificazione esiste una fantastica APP che ti consigliamo di scaricare. Si chiama Planoly e ti permette di avere una preview su come apparirà il feed ancor prima che tu abbia pubblicato la foto. Usa foto di qualità Instagram è un Social Network basato sulle foto ed è indispensabile che queste siano di ottima qualità. Se hai intenzione di aumentare i tuoi followers su Instagram, potrebbe essere un’ottima idea quella di migliorare...

Google My Business è un potente strumento che Google mette a disposizione per dare valore alla propria attività in maniera del tutto gratuita. Premettiamo che non è un’alternativa al sito web, che rimane sempre il miglior mezzo per dare risalto alla tua azienda, al tuo know-how e consente anche di potenziare la tua visibilità se associato ad altre attività di Web Marketing come la SEO o le campagne ADS. Detto ciò, non puoi permetterti di ignorare Google My Business, soprattutto perché è piuttosto facile da usare e, come già detto, è gratuito! Mica poco! Grazie a Google My Business hai modo di comunicare molte informazioni come il nome della tua azienda, l’indirizzo – apparendo su Google Maps – il numero di telefono, i servizi che offri, gli orari di apertura, le immagini dei prodotti e servizi che offri e molto altro. Ecco quindi qualche consiglio su come sfruttare al meglio questa opportunità che...